Visita all’Energy Resources di Jesi: un’azienda 100% green!

logo er blu

La classe IV C della scuola Primaria F.Conti mercoledì 11 marzo è stata in vista presso l’azienda Energy Resources di Jesi.

Energy Resources promuove progetti energetici innovativi, un nuovo modello di sviluppo e una nuova cultura ambientale: le risorse naturali, se adeguatamente utilizzate, possano diventare l’unica fonte energetica del nostro pianeta. Sole, acqua, vento e terra hanno grandi potenzialità e devono essere sfruttate per ridurre sempre più la dipendenza nei confronti di petrolio e combustibili fossili.

Energy Resources opera nel campo delle energie rinnovabili: ricerca, progetta e realizza sistemi fotovoltaici, geotermici, eolici e a biomasse per l’industria e la Pubblica Amministrazione.

I bambini sono stati accolti dal manager Enrico Cappanera e sua figlia, la quale ha introdotto ai suoi coetanei il tema delle energie rinnovabili dal punto di vista di una bambina che vive quotidianamente l’utilizzo dei sistemi progettati e sostenuti dall’azienda. Gli alunni sono stati poi guidati da Raul Sciurpa, Marketing & Design Manager, in una visita davvero entusiasmante negli spazi esterni ed interni.

Questa esperienza ha lasciato ai bambini, alle insegnanti e ai genitori presenti una grande speranza: un futuro sostenibile è davvero possibile!

Ins.te Referente del Progetto Nalli Rosaria 

 

Annunci

Festa del Riciclo per gli alunni delle classi prime Conti

Giovedì 5 Marzo alle h 10:30 nella scuola primaria “F. Conti” le classi prime hanno partecipato alla “Festa del Riciclo” in collaborazione con ATA Rifiuti Ancona nell’ambito del Progetto “Personaggi in cerca d’autore 2.0”. Nelle settimane antecedenti l’evento, i bambini sono stati coinvolti dalle insegnanti di classe in varie attività aventi come sfondo integratore l’educazione ambientale orientata al riuso di materiali di recupero.

Le classi I A e B son partite dall’ascolto di una storia intitolata “Le giovani marmotte e la gara al contrario” ambientata in un luogo di fantasia “Verdevalle” dove i protagonisti della storia (personaggi della Disney) si impegnano, attraverso una gara, a rendere nuovamente vivibile Verdevalle, sommersa dai rifiuti, dando “una seconda vita” agli oggetti ritenuti inutili!I bambini, successivamente all’ascolto, hanno dato la loro interpretazione della storia attraverso un’attività grafica. Da qui poi si è passati alla realizzazione di un paesaggio marino utilizzando esclusivamente materiali di recupero quali ritagli di cartoncino colorato, bottoni, sacchi dei rifiuti, cd inutilizzati per la costruzione di pesci variopinti “riciclosi”!

“M’illumino di meno” 2015 – Primaria Conti

adesivo-scuole-millumino

Venerdì 13 febbraio 2015 in occasione dell’11 giornata del risparmio energetico, organizzata dalla trasmissione radiofonica Caterpillar di Radio 2, anche i bambini della scuola Federico Conti di Jesi (AN) hanno cantato, dal vivo, in giardino il divertente brano “M’illumino di meno” dell’edizione 2014.

Il coro è stato diretto dall’ins.te Daniela Cappannini e dal maestro percussionista Amedeo Griffoni. Il video è stato realizzato grazie all’esperienza dell’insegnante Gina Pellegrini.

I bambini attraverso questo momento festoso e divertente hanno potuto prendere coscienza dell’importanza del risparmio energetico e di come poter attivare comportamenti più corretti in relazione allo spreco di energia.

“M’illumino di meno” 2015 – Primaria Mestica

adesivo-scuole-millumino

Venerdì 13 febbraio la scuola primaria Mestica ha partecipato all’11° giornata del risparmio energetico, iniziativa promossa dalla trasmissione radio Caterpillar quest’anno in collaborazione con il Ministero della Pubblica Istruzione. Gli alunni si sono esibiti in una canzone dal titolo “M’illumino di meno” dove sono elencate   le buone azioni da compiere quotidianamente per un corretto uso dell’energia e del risparmio che dobbiamo farne. Gli alunni della cl. 3°A hanno disegnato cartelli rappresentanti queste azioni quotidiane che, al termine della canzone, sono stati affissi davanti alla scuola insieme ad altri lavori inerenti il tema della celebrazione. Tutti i bambini hanno mostrato una grande sensibilità e partecipazione, facendo proprio il “decalogo” del rispetto consapevole della natura e di ciò che essa ci offre. Il lavoro si inserisce nel progetto Comenius europeo “Make a difference! Be a green entrepreneur” di cui il nostro istituto è partner.

 

 

Le proposte di risparmio energetico della 4B Conti

adesivo-scuole-millumino

Il 13 febbraio è stata l’undicesima giornata del risparmio energetico, un’iniziativa che da anni si avvale del patrocinio del Parlamento Europeo della Presidenza della Repubblica, nonché delle adesioni di Senato e Camera dei Deputati. Questa iniziativa ha lo scopo di sensibilizzare tutti, istituzioni, comuni, associazioni, aziende, singoli cittadini e le scuole, verso una sempre più completa riflessione sullo spreco dell’energia.
Quest’anno, per i bambini della 4 B è stato un tema molto sentito, anche perché l’argomento è stato affrontato di recente, come tematica, per scienze. Ne abbiamo parlato molto ed ognuno di loro ha riportato le proprie esperienze e le proprie idee; tutti sono stati concordi nel dire che basta un piccolo gesto fatto ogni giorno per riuscire ad ottenere nel tempo dei grandi risultati: quindi abbiamo parlato di come isolare le nostre case, della necessità sempre più sentita di usare mezzi pubblici invece delle proprie auto, dell’uso di fonti rinnovabili, dello spegnere gli apparecchi elettrici che non si stanno utilizzando nelle nostre case e così anche a scuola.

Nel filmato realizzato, si vedono lavori di vario genere, come, ad esempio, realizzazioni di oggetti in scala fatti dai bambini, che si sono impegnati nell’idearli e poi nel costruirli, con la finalità di mostrare come diminuire e, al limite, abbattere, il consumo di energia inquinante per il nostro ambiente, cercando invece di promuovere e diffondere le fonti di energia rinnovabili.

LINK AL FILMATO

Tutti, alla fine, hanno detto che speravano che questo non fosse stato solo un’attività di un giorno, ma che diventasse subito un’abitudine sempre più diffusa, con un coinvolgimento di un numero di persone sempre maggiore: una piccola cosa che potrebbe diventare sempre più importante.

Ins.te di classe Fabiana Anconetani

Montaggio video Ins.te Gina Pellegrini 

Le attività dell’Orto al Negromanti

“SE E’ BIO COLTIVO IO: L’ORTO A SCUOLA”

Quest’anno la scuola dell’infanzia Negromanti ha deciso di portare avanti un progetto orto dove coltivare semi e piante con l’aiuto di alcuni  genitori e nonni. Anche il Comune ha contribuito mettendo a disposizione i suoi mezzi per lavorare la terra. In questa prima fase  i bambini sono intervenuti manipolando e affinando il terreno.

Con i fondi del Progetto Green Comenius si sosterrà questo lavoro progettuale di grande valore con un impianto valido anche negli anni futuri.

 

PROGETTAZIONE – I bambini che curano le piante destinate alla bordura dell’orto con le quali abbelliranno il loro nuovo spazio.

Festa dell’albero alla Scuola Primaria Mestica

0_albero

Sabato 22 novembre anche la Scuola Primaria Mestica ha celebrato la “Festa dell’albero”, piantando  in vaso un olivo simbolo di pace e di forza. Tutti gli alunni e genitori presenti hanno formato un grande cerchio intorno ad esso e, mentre avveniva l’invasamento, alcuni bambini di cl. 5° hanno letto notizie relative a questa simbolica pianta. Al termine, una canzone dedicata agli alberi.